prev_macbook_air_1113_2015_2017_2018

Cosa fare se il tuo Mac non riconosce l’iPhone

Colleghi il tuo iPhone (o iPad) al Mac con il cavo USB: e non succede nulla. Sai come agire? Sai cosa puoi tentare per cercare di risolvere il problema?
Se non sai rispondere a questa domanda; se non sai come fare per cercare di venire a capo di questa faccenda: devi continuare a leggere il nostro articolo.
Perché noi possiamo aiutarti. Possiamo indicarti le cose da fare per risolvere il problema.
Ci sono una serie di opzioni per capire che cosa succede e soprattutto per tentare di fare in modo che il tuo dispositivo sia di nuovo riconosciuto dal Mac.
Ecco quali.

Buona lettura.

Se colleghi il tuo iPhone o iPad al Mac, potresti anche vedere comparire sullo schermo un errore sconosciuto. In un caso del genere, prova la procedura che ti consigliamo. Certi “consigli” ti sembreranno sciocchi oppure molto banali; ma è bene comunque riportarli.

  • Controlla che iTunes sia aggiornato. (Se lo hai scaricato da Microsoft Store perché hai un PC, si aggiorna da sé. Se lo hai scaricato dal negozio di Apple: apri iTunes. Dalla barra dei menu scegli Guida > Verifica aggiornamenti e segui le istruzioni sullo schermo. Hai un Mac? Per aggiornare alla versione più recente di iTunes (la 12.8) apri l’applicazione App Store sul Mac; clicca su “Aggiornamenti” nella parte superiore della finestra. Se appaiono degli aggiornameti disponibili: procedi con il download)
  • Controlla che il dispositivo sia acceso e che sia sbloccato
  • Naturalmente, se appare l’avviso “Vuoi autorizzare questo computer?”: autorizzalo
  • riavvia il dispositivo (leggi il nostro articolo “Come riavviare il tuo iPhone” sul nostro blog TrenDevice)
  • riavvia il computer Mac
  • Assicurati che le porte USB siano funzionanti
  • Prova con un altro cavo USB
  • scollega tutte le eventuali periferiche USB al computer Mac (tranne che l’iPhone o l’iPad)

Adesso però vediamo come puoi agire se queste mosse non portano a nulla.

Cosa fare se usi un Mac?

  • Per prima cosa, collega il tuo dispositivo al Mac, e controlla che sia sbloccato e che si veda la schermata Home
  • Sul Mac, premi il tasto Opzione e clicca sul menu Apple in alto a sinistra. Seleziona “Informazioni di sistema”
  • nella colonna laterale sinistra, seleziona la voce USB
  • Se vedi l’iPhone, scarica gli aggiornamenti per il tuo Mac, o per il tuo iPhone
  • Se non vedi l’iPhone, purtroppo dovrai contattare Apple e il suo supporto

Cosa fare se usi un PC Windows?

Adesso però andiamo a vedere quale procedura adottare se hai un PC Windows.
Questa che indicheremo è la procedura per chi ha scaricato l’applicazione iTunes da Microsoft Store:

  • scollega il dispositivo dal PC
  • sblocca il tuo iPhone o iPad e vai alla schermata Home, e collega di nuovo il dispositivo. Se iTunes si apre, chiudila
  • fai clic e tieni premuto il pulsante Start e scegli “Gestione dispositivi”
  • individua e quindi espandi la sezione “Dispositivi portatili”
  • cerca il dispositivo collegato, poi fai clic con il pulsante destro del mouse sul nome del dispositivo (iPhone o iPad che sia), e scegli il comando “Aggiorna driver”
  • seleziona “Cerca automaticamente un driver aggiornato”
  • al termine dell’installazione, spostati su Impostazioni > Aggiornamento e sicurezza > Windows Update e verifica che non siano presenti altri aggiornamenti
  • apri iTunes

La procedura è però differente se hai scaricato l’applicazione iTunes da Apple. Ecco che cosa dovrai fare.

  • Scollega il dispositivo dal computer PC
  • sblocca il dispositivo e vai alla schermata Home quindi collega di nuovo il dispositivo. Se si apre iTunes, chiudilo
  • premi i tasti Windows e R sulla tastiera per aprire il comando “Esegui”
  • nella finestra “Esegui” digita: %ProgramFiles%\Common Files\Apple\Mobile Device Support\Drivers
  • clicca su OK
  • clicca con il pulsante destro del mouse sul file “usbaapl64.inf” o “usbaapl.inf” e seleziona il comando
  • Installa” (fai attenzione: devi installare il file che termina con .inf, poiché ce ne saranno diversi. Non ne sei certo? Allora clicca con ilpulsante destro del mouse in un’area vuota della finestra “Esplora file” e clicca su “Visualizza”, poi su “Dettagli” peer scovare il file corretto
  • scollega il dispositivo dal computer, e riavvia il PC
  • ricollega il dispositivo e apri iTunes

Non cambia nulla? La faccenda si fa complicata, ma forse possiamo ancora combinare qualcosa.

In “Gestione dispositivi”, controlla se Apple Mobile Device USB Driver è installato. Se vedi Apple Mobile Device USB Driver con un simbolo di errore:

  • Prova a installare di nuovo il file “usbaapl64.inf” o “usbaapl.inf”
  • controlla eventuali problemi con le applicazioni di protezione di terze parti e cerca di risolverli; quindi riavvia il computer
  • riavvia il servizio Apple Mobile Device

Come si fa? Ecco la procedura:

  • Per riavviarlo: chiudi iTunes e scollega l’iPhone
  • Accedi al comando “Esegui” premendo assieme il tasto del logo Windows e il tasto R sulla tastiera del computer
  • Digita “services.msc” (senza virgolette), quindi fai clic su OK. Dovrebbe aprirsi la console dei servizi
  • Clicca con il pulsante destro del mouse sul servizio Apple Mobile Device, quindi su Proprietà nel menu di scelta rapida

  • Imposta il menu a comparsa relativo al tipo di avvio su Automatico
  • clicca su “Arresta servizio”
  • dopo che si è arrestato, clicca su “Avvia servizio”
  • clicca su OK
  • riavvia il computer
  • apri iTunes e collega il dispositivo

    Se invece NON vedi Apple Mobile Device USB Driver:

    • prova un cavo USB differente e collega il dispositivo al PC
    • se possibile, collega il dispositivo a un altro PC. Ma se il provlema perdura: devi contattare il supporto Apple

    È tutto. Se dopo aver tentato queste cose la situazione non si risolve, sarà necessario rivolgersi all’assistenza Apple.
    Alla prossima.

Lascia un commento