Schermata 2020-04-25 alle 08.58.40

Come reimpostare la NVRAM o la PRAM sul tuo Mac!

Sai che cosa è la NVRAM? E la PRAM?
Soprattutto: sai quando devi intervenire per reimpostare la NVRAM e la PRAM sul tuo Mac? Probabilmente no. Però sei fortunato.
Perché in questo articolo non solo ti spiegheremo di che cosa si tratta; e quali sono i “sintomi” che devono spingerti a reimpostare la NVRAM e la PRAM. Ma naturalmente ti indicheremo anche tutta la procedura. E non finisce certo qui.
Infatti, parleremo anche di SMC.

Se non sai nulla, oppure conosci molto poco di questi termini: devi solo continuare a leggere. Noi ti illustreremo tutto e in breve tempo imparerai a venire a capo di certi piccoli problemi del tuo Mac.
Buona lettura.

Di solito i Mac sono macchine robuste. È sufficiente mantenere aggiornato il sistema operativo e la loro capacità di lavoro ci servirà per ani. Ma non è sempre così.

Come capire se devi reimpostare la NVRAM

Se per esempio il tuo Mac inizia ad avviarsi in maniera poco corretta, e sullo schermo, all’avvio, vedi apparire un’icona con il punto interrogativo; oppure si avvia da un disco differente da quello di avvio. Potrebbe essere necessario intervenire.
Anche quando noti nella barra die menu l’icona del volume ingrigita; oppure se dopo l’avvio la risoluzione dello schermo è sballata (non è più quella che tu avevi impostato in precedenza): allora questi sono i segnali che probabilmente devi re-impostare la NVRAM.

Che cos’è la NVRAM

La NVRAM è l’acronimo di “Non-Volatile Random-Access Memory”. Come hai già compreso, si tratta di una porzione di memoria, piuttosto piccola, che il Mac usa per archiviare certe informazioni per lui necessarie. Per i motivi più diversi, può succedere che queste informazioni si corrompano. Ma che tipo di informazioni sono?

Si tratta (come abbiamo accennato qualche riga fa), del volume dell’audio, e della risoluzione dello schermo; ma anche quelle relative alla selezione del disco di avvio, o ancora il fuso orario e pure le informazioni sui recenti kernel panic subiti dal tuo Mac (attenzione: le informazioni sui kernel panic).
Se il tuo Mac ha questo tipo di problemi: è tempo di re-impostare la NVRAM. Sia chiaro: non è detto che questi problemi siano sempre causati dalla corruzione di questi problemi. Potrebbero essere prodotti da cause ben differenti e magari anche più gravi.

Forse avrai sentito parlare anche di PRAM (Parameter RAM), ma i Mac più recenti ormai usano appunto la NVRAM. La differenza?
Praticamente nessuna Ma mentre la PRAM racchiudeva al suo interno una dozzina almeno di informazioni, la NVRAM ne conserva solo una manciata; quelle che abbiamo indicato in precedenza. Adesso però è tempo di vedere un po’ come re-impostare la NVRAM sul tuo Mac.

Come reimpostare la NVRAM sul tuo Mac

Per impostare la NVRAM ecco di seguito la procedura (che si tratti di PRAM o NVRAM, è la medesima). Prima di continuare: leggi la procedura, e poi applicala, poiché prima devi “imparare” a tenere premuto una serie di tasti della tastiera del tuo Mac.

  • Per prima cosa: spegni il tuo Mac
  • riaccendi il Mac tenendo premuti questi tasti: Opzione – Comando – P – R
  • dopo circa 20 secondi rilascia i tasti. Durante questo tempo,il tuo Mac potrebbe sembrare “senza vita”; ma è normale
  • il Mac potrebbe emettere 2 suoni (se si tratta ancora di un Mac che fa uso dei suoni!)
  • se il tuo Mac ha il processore T2 puoi rilasciare i tasti dopo che il logo Apple appare e scompare per la seconda volta
  • dopo che l’avvio del tuo Mac si sarà completato, potrai lanciare le Preferenze di Sistema e andare a regolare le diverse impostazioni che sono state reimpostate. Volume, risoluzione schermo, eccetera

Forse ti starai domandando quali sono i Mac con processore T2. Niente paura, ecco l’elenco.

  • iMac Pro
  • i MacBook Pro introdotti nel 2018 o seguenti
  • i MacBook Air presentati nel 2018 o seguenti
  • i Mac Pro introdotti nel 2019
  • i Mac mini presentati nel 2018

C’è anche un altro acronimo che devi conoscere, e che adesso andremo a conoscere: l’SMC

Che cosa fa l’SMC

L’SMC è un controller di gestione del sistema e si incarica di gestire (e che altro, altrimenti?):

  • la batteria e la ricarica
  • le ventole e le altre funzioni di gestione termica
  • la condotta all’apertura e alla chiusura del coperchio di un computer portatile
  • l’alimentazione
  • gli indicatori dello stato di stop o dello stato di carica della batteria
  • il sensore di luce ambientale e retroilluminazione della tastiera
  • il sensore Sudden Motion Sensor

Come reimpostare l’SMC

Per impostare l’SMC devi eseguire queste operazioni. Attenzione. Se il tuo Mac ha il processore T2 prima di reimpostare l’SMC devi agire in questa maniera.
Per i computer portatili provvisti di T2:

  • spegni il Mac
  • tieni premuto il tasto di accensione per 10 secondi, poi rilascialo
  • aspetta qualche secondo e premi di nuovo il pulsante di accensione per accendere il Mac

Se questo non ha effetto, ecco come devi procedere per reimpostare l’SMC.

  • Spegni il Mac
  • sulla tastiera premi e tieni premuti questi pulsanti (il Mac potrebbe accendersi): Ctrl – Opzione – Maiuscole (sul lato sinistro della tastiera)
  • continua a premere questi 3 tasti per 7 secondi, poi tieni premuto anche il pulsante di accensione. Il Mac potrebbe spegnersi
  • continua a tenere premuti i 4 tasti per altri 7 secondi, poi rilasciali
  • aspetta qualche secondo, poi premi il pulsante di accensione

Reimpostare l’SMC sui computer da scrivania con T2 è più semplice.

  • Spegni il Mac e scollega il cavo di alimentazione
  • attendi 15 secondi, quindi ricollega il cavo di alimentazione
  • aspetta 5 secondi, poi premi il pulsante di accensione del Mac

Come reimpostare l’SMC sugli altri computer

Se il tuo computer non ha il processore T2, ecco la procedura. Prima vedremo quella per i portatili con batteria non removibile; poi quella per i computer portatili con batteria removibile; infine quella per i computer da scrivania.
Per i portatili con batteria non removibile:

  • spegni il Mac
  • sulla tastiera premi e tieni premuti i tasti: Maiuscole – Ctrl – Opzione (sul lato sinistro della tastiera)
  • tieni premuti tutti e 3 i tasti, quindi premi il tasti di accensione
  • continua a premere tutti e 4 i tasti per 10 secondi
  • rilascia tutti i tasti, e poi premi il tasti di accensione

Ecco la procedura per i computer portatili provvisti di batteria removibile.

  • Spegni il Mac
  • rimuovi la batteria
  • tieni premuto il pulsante di accensione per 5 secondi
  • reinstalla la bateria
  • premi il pulsante di accensione per accendere il Mac

Infine, ecco la procedura per i computer da scrivania.

  • Spegni il Mac e scollega il cavo di alimentazione
  • attendi 15 secondi, poi ricollega il cavo di alimentazione
  • aspetta 5 secondi, quindi premi il pulsante di accensione

Come vedi, non è particolarmente complicato: occorre solo avere un po’ di abilità nella pressione dei tasti al momento giusto. Ecco perché, come scritto prima, è bene leggere la procedura, e poi eseguirla.

Lascia un commento