A Natale regala un iPhone, iPad o Apple Watch ricondizionato

A Natale regala un iPhone, un iPad oppure un Apple Watch ricondizionato: ma che sia TrenDevice!

a natale regala ricondizionato trendevice

Ma perché acquistarlo proprio su TrenDevice?
TrenDevice è il sito partner di BuyDifferent, e già questo è sinonimo di qualità e professionalità. In più, hai 3 motivi per acquistare un dispositivo ricondizionato su TrenDEvice.

  • Buono sconto da 30 euro. Utilizza il codice XMAS fino alle ore 13:00 del 19/12/2016, e ottieni subito uno sconto di 30 euro su tutti gli iPhone, iPad e Apple Watch in catalogo;
  • Garanzia regalo sicuro: vale a dire? Su tutti gli acquisti effettuati entro le ore 13:00 del 19/12/2016 avrai la garanzia speciale “Regalo-Sicuro”. Significa che TrenDevice farà di tutto per consegnare il tuo ordine entro il 24 dicembre. E siccome TrenDevice è sicuro del proprio impegno, ebbene: in caso non ci riescano il tuo ordine sarà per te GRATIS.*
  • XMAS KIT. Nel tuo pacco troverai anche il XMAS KIT che conterrà tutto quello che è necessario per rendere il tuo regalo più speciale. Ma che cosa contenga… Non te lo diciamo! 😉

E inoltre: sui dispositivi ricondizionati TrenDevice offre la garanzia di 24 mesi. Non perdere tempo: acquista ora!

*Esclusi ordini con indirizzo di spedizione verso Isole dello Stato Italiano e verso Paesi esteri. Restano inoltre esclusi i casi in cui il destinatario non sia stato reperibile o abbia fornito un indirizzo di consegna errato.

Alla scoperta di iOS 10: le Note

L’applicazione Note con iOS 9 aveva subito un’opera di rifacimento piuttosto radicale. Il primo della classe era (e rimane) Evernote, ma occorre riconoscere che gli ingegneri di Cupertino avevano svolto un buon lavoro. Quest’anno la novità più interessante di questa applicazione consiste nelle note condivise. La novità appare subito, quando si lancia l’app: nella parte superiore è presente l’icona di questa nuova funzione.

ios 10 note

Una volta toccata Apple si premura di spiegare cosa succede e ci offre i mezzi per farlo succedere. Vale a dire: come deve avvenire la condivisione?

condividere una nota ios 10

Via Mail, Messaggi, una rete sociale come Facebook o Twitter… Una volta che la condivisione sarà avvenuta, la piccola icona in alto modificherà il suo aspetto.

nota condivisa ios 10

Chi condivide la nota ne conserva il pieno controllo. Vuol dire che in qualunque momento può decidere di escludere dalla condivisione uno o più contatti, oppure di interrompere la condivisione. In quest’ultimo caso, la nota sarà eliminata da tutti i dispositivi sulla quale era condivisa.

eliminare una nota condivisa

Le persone invitate potranno modificare quindi i file, ma l’ultima parola spetterà sempre e comunque a chi ha deciso di condividere la nota.
È possibile condividere pubblicamente una nota? No, questo non è assolutamente possibile.

Un iPhone SE ricondizionato a meno di 500 euro? Sì, su TrenDevice, clicca qui! E solo su TrenDevice hai 2 anni di garanzia su iPhone, iPad e Apple Watch ricondizionati.

Alla scoperta di iOS 10: Safari

Il navigatore Web Safari presenta delle novità, come succede a ogni nuova versione del sistema operativo mobile.
Partiamo dai pannelli. Adesso è possibile chiudere tutti i pannelli in un colpo solo. Per riuscirci è sufficiente premere il pulsante dei pannelli (in alto a destra se si tratta di iPad; se possiedi un iPhone invece, il pulsante si trova in basso a destra).

panelli safari ios 10

La versione iOS 9 del sistema operativo mobile di Apple aveva introdotto anche la modalità Split View, vale a dire affiancare due finestre di app differenti sullo schermo del proprio dispositivo. Ma non era affatto possibile farlo con due finestre della medesima applicazione, come per esempio Safari. Con la versione 10 di iOS, è possibile.
Basta premere un po’ più a lungo il pulsante dei pannelli, e apparirà la voce: “Apri Split View”. Questo però succederà solo quando il dispositivo, l’iPad, sarà in modalità orizzontale.

split view iOS 10

Un attimo dopo vedremo il risultato della pressione del comando Split View.

split view in safari

Le finestre non possono essere ridimensionate (se si appoggia il dito sulla linea divisoria non accadrà nulla), ma possono essere unite (o chiuse), premendo di nuovo il pulsante dei pannelli.

chiudere split view

Se si desidera aprire un nuovo pannello di Safari in questa modalità, nessun problema: si apre. E se si desidera trasferire un pannello da una finestra di Safari a un’altra, anche in questo caso sarà possibile. Basterà trascinare.

pannelli in modalità split view

Se l’iPad passa in modalità verticale, cosa succederà? La modalità Split View sarà “disattivata” e tutti i pannelli saranno racchiusi in un’unica finestra di Safari.

Le novità di iOS 10: le immagini nei messaggi

Vediamo ancora cosa ci riserva di interessante l’applicazione Mail, nella sua nuova “incarnazione” di iOS 10.
Un messaggio arriva da un mittente, e questa non è una novità, anzi. Però il semplice tocco sul suo nome nel campo “Da”, fa apparire la finestra di quel contatto per procedere con le modifiche relative alle sue informazioni. Basta toccare il comando, in alto a destra, che recita “Modifica”. Esatto, si accede all’app Contatti, pur restando dentro Mail. Sotto l’avatar e il nome del contatto, le icone per effettuare una telefonata, una videochiamata, per ricorrere all’app Messaggi o ancora, per inviare una mail.

Altra novità.

Come ricorderai, è possibile evitare che Mail scarichi le immagini allegate a un messaggio di posta elettronica. Come? Impostazioni > Mail, scorri finché non trovi la sezione “Messaggi”, e attiva o disattiva “Carica immagini”.
Sino a iOS 9 il comando per caricare le immagini allegate era piazzato in fondo al messaggio: scomodo. Adesso non più, è in cima.

iOS 10 carica immagini

Basta un tocco su “Carica tutte le immagini” perché dal server siano scaricate.

Perché un iPhone ricondizionato di TrenDevice? Perché solo TrenDevice offre 2 anni di garanzia sugli iPhone ricondizionati. E ogni dispositivo Apple è sottoposto a oltre 30 testi di funzionamento.
iPhone 6 ricondizionato da 16 GB a meno di 500 euro.
iPhone SE ricondizionato da 16 GB a meno di 450 euro. E sei soddisfatto o rimborsato al 100%.

Scrivere a mano con iOS 10

Come te la cavi con la scrittura a mano? Non è una domanda sciocca o banale, perché con iOS 10 e l’app Messaggi puoi scrivere a mano, e quindi inviare brevi messaggi di testo: come?
Lancia l’applicazione Messaggi, per prima cosa. Se possiedi un iPad sulla tastiera troverai un tasto particolare.

tastiera iPad

Toccalo.
Comparirà un pannello, in basso, dove scrivere. Quindi? Quindi si scrive e poi si invia il messaggio. “Annulla” annulla la scritta; “Fine” la sposta nel campo di testo per poi essere inviata al nostro destinatario. In basso a sinistra c’è l’icona di un orologio. Toccala.

scrittura a mano ios 10

Qui dentro troverai innanzitutto una serie di frasi già pronte all’uso, in italiano ma anche in inglese. L’aspetto più interessante è che ogni frase che tu invii, sarà aggiunta proprio qui, per poi essere riutilizzata in altre occasioni.

 frasi pronte

Anche l’iPhone presenta quel tasto particolare all’interno dell’app Messaggi (e solo all’interno di essa), però per vederlo apparire occorre passare il dispositivo alla modalità orizzontale.

Cerchi un iPhone usato? Cercalo nel posto giusto: TrenDevice. Perché solo su TrenDevice i dispositivi Apple sono garantiti 2 anni, e ogni iPhone è sottoposto a oltre 30 test di funzionamento. Qualche esempio:

iPhone 5s 16 GB a 269,90 euro (compatibile con iOS 10);
iPhone 6 16 GB a 419,90 euro

iPhone 5 64 GB a 259,90 euro.
Vieni a scoprire il resto su TrenDevice!

Prima di installare iOS 10: backup!

Oggi Apple rilascerà la versione 10 di iOS. Ma prima di precipitarsi a scaricare e installare, è bene effettuare il backup.
Il backup è fondamentale sempre e comunque, non solo quando c’è una nuova versione del sistema operativo. Ma è ancora più importante quando si decide di installare l’ultima versione di iOS. Ed è la cosa più semplice del mondo, ed è da folli non farlo.

I dispositivi mobili offrono due modalità di backup: quella su iCloud, e quella tramite iTunes. Vediamo allora la prima.
È necessario prima di tutto controllare che il backup ci sia, e sia recente: come?
Impostazioni > iCloud > Backup.
Qui troverai quando è stato effettuato l’ultima salvaguardia dei tuoi dati: c’è il giorno e l’ora.

backup iCloud

Se non è recente, attiva il Wi-Fi, collega il dispositivo a una fonte di energia (insomma: mettilo sotto carica), e tocca il comando “Esegui backup adesso”. E poi? E poi un po’ di pazienza. È evidente che se non l’hai mai fatta si prenderà un mucchio di tempo, se invece la effettui con regolarità il tempo per concludere l’operazione sarà ragionevole.

Ma c’è anche la possibilità di salvaguardare il proprio dispositivo collegandolo al proprio Mac o PC col cavetto USB, e poi lanciando l’applicazione iTunes. Questo sistema oltre a salvaguardare le password, e i dati racchiusi nell’app Salute, salva pure quelli dell’applicazione Casa. Altro aspetto estremamente importante da rammentare: mentre il backup di iCloud sarà modificato con il passaggio a iOS 10, quello presente su iTunes, no.

backup iTunes

E poi? Occorrerà attivare il collegamento Wi-Fi (oppure collegare il dispositivo al Mac tramite il cavetto USB, lanciare iTunes e nel pannello Riepilogo, premere su Verifica aggiornamenti), e spostarsi nelle Impostazioni > Generali > Aggiornamento software, e procedere.
Ci saranno una serie di semplici operazioni da portare a termine: configurare il Touch ID (se il dispositivo lo possiede); il codice di blocco. Digitare la password del proprio account iCloud; decidere se condividere le informazioni sull’uso di app con Apple o con sviluppatori di terze parti. E il viaggio dentro iOS 10 potrà avere inizio!

iPhone SE 16 GB a meno di 450 euro. Impossibile? No: ricondizionato e TrenDevice.

TrenDevice è il sito numero 1 in Italia per iPhone e iPad ricondizionati. Ed è il numero 1 perché offre 2 anni di garanzia, e ogni dispositivo è sottoposto a 37 test di funzionamento, prima di essere rimesso in vendita. E non solo iPhone, ma anche iPad e Apple Watch. Vieni a conoscerci meglio, clicca qui.

Arriva iOS 10: ecco i dispositivi compatibili

È ufficiale: iOS 10 uscirà il 13 settembre: siete pronti? Per prima cosa occorre accertarsi che il proprio dispositivo sia compatibile con il nuovo sistema operativo mobile di Apple. Ecco l’elenco:
iPhone 6 e 6 Plus, e 6s e 6s Plus;


  • iPhone SE;

  • iPhone 5/5c/5s;

  • iPad 4;

  • iPad Air 1/2;

  • iPad Pro (entrambi i modelli);

  • iPad mini 2/3/4;

  • iPod touch 6G.

Come si nota, i dispositivi equipaggiati da un processore A5 sono esclusi da iOS 10.

Quanto spazio occorre per installare iOS 10? Se sul tuo dispositivo mobile hai libero meno di 3 GB potresti avere dei problemi a procedere.
Per verificare: Impostazioni > Generali > Info.

capienza iPhone

Non hai abbastanza spazio, e non hai voglia di eliminare app per riguadagnare un po’ di spazio? Nessun problema: aggiorna a iOS 10 usando iTunes!
E non scordare di collegare il dispositivo al computer e di attivare la connessione Wi-Fi!

Cerchi un iPhone 6 16 GB a meno di 450 euro? Lo trovi solo su TrenDevice: ogni dispositivo è coperto da una garanzia di 2 anni, ed è sottoposto a oltre 30 test di funzionamento, prima di essere rimesso in vendita. Vieni a dare un’occhiata!

Scopriamo iOS 10: le novità di Safari

Il navigatore Web Safari presenta delle novità, come succede a ogni nuova versione del sistema operativo mobile.

Partiamo dai pannelli. Adesso è possibile chiudere tutti i pannelli in un colpo solo. Per riuscirci è sufficiente premere il pulsante dei pannelli (in alto a destra se si tratta di iPad; se possiedi un iPhone invece, il pulsante si trova in basso a destra).

chiudi pannelli safari

A questo punto: tocca il comando in rosso. Quello superiore invece consente di aprire un nuovo pannello.

Acquista un iPhone ricondizionato. Ma non scegliere il primo sito che capita. Scegli i professionisti.
TrenDevice ti offre 2 anni di garanzia su ogni iPhone, iPad o Apple Watch ricondizionato. E ogni iPhone è sottoposto a 37 test di funzionamento, prima di essere rimesso in vendita.

Qualche esempio? iPhone 4 32 GB a partire da 139,90 euro.
Oppure iPhone 5c 8 GB a partire da 209,90 euro.

O ancora: iPhone SE da 16 GB a partire da 454,90 euro.
Vieni a dare un’occhiata agli altri modelli di iPhone ricondizionati su TrenDevice.

Scopriamo iOS 10: disinstallare le app di sistema

Nel post precedente abbiamo visto che iOS 10 permetterà di disinstallare le app di sistema (quelle di Apple); ma non tutte. E ci siamo lasciati con una domanda: cosa succedere se per esempio ho disinstallato Mail, e poi tocco un link che richiede l’invio di un messaggio di posta elettronica?
Semplice: il sistema operativo proporrà di re-installare l’app: sempre e solo Mail, e non un altro programma. E proporrà di spostarsi sull’App Store.

reinstallare mail

A questo punto un tocco sulla piccola nuvola, per riscaricare di nuovo il Mail.

installa mail

Il punto è che tutto è estremamente rapido. Quanto ci impiega? Diciamo 1 secondo. E questo è strano perché ci si aspetterebbe il tempo per effettuare il download.

In realtà, come poi è emerso, le app del sistema operativo di Apple “sembrano” rimosse, ma non lo sono affatto. E il loro ripristino, benché avvenga grazie all’App Store, è così rapido perché non c’è alcun download. In realtà le app “rimosse” sono solo nascoste. Meglio di niente, ma se qualcuno pensava e sperava di disinstallare Mail per usare, come app predefinita della posta elettronica, un altro programma, spiacente. Ma non c’è (al momento), nessun sistema per riuscirci. Forse più avanti, con la prossima versione del sistema operativo mobile?

Cerchi un iPhone 4 a meno di 150 euro? Lo trovi su TrenDevice: 2 anni di garanzia e oltre 30 test di funzionamento effettuati dal nostro personale qualificato. E su TrenDevice trovi anche iPad e Apple Watch ricondizionati; e altri iPhone. Vieni a dare un’occhiata!

Scopriamo iOS 10: disinstallare le app di sistema

Una delle novità più sbandierate, e che è stata pure mostrata alla WWDC di Apple è stata la possibilità di disinstallare le app di sistema; quelle di Apple quindi. Le altre, degli sviluppatori di terze parte, si sa che è possibile.
Quindi con iOS 10, Mail, Contatti, Promemoria, Note, Video, iTunes Store, Musica, Casa, Mappe, Calendario possono essere disinstallate. È sufficiente premere e tenere il dito su una qualunque icona di un’app, ed ecco che inizia il celeberrimo “ballo” delle app, e ciascuna di esse presenta nell’angolo superiore sinistro, una “x”. Si tocca e questa viene disinstallata.

disinstallare app

Be’, quasi.
Se hai l’occhio del falco avrai notato, nell’immagine precedente, che alcune app di sistema NON hanno la x. Safari per esempio, e pure Telefono e Messaggi se ne restano tranquillamente al loro posto.
Non solo: alcune app, come Mail, avvisano che la loro rimozione comporta anche la cancellazione dei dati associati. Tuttavia, con altre applicazioni come Musica, o Calendario, questo non succede. I dati rimangono nel cloud.

disinstallare calendario ios 10

disinstallare mail iOS 10

Che succede se abbiamo eliminato Mail, e poi tocchiamo un link che richiede l’invio di un messaggio di posta elettronica?
Questo lo vedremo al prossimo post!

Il sito n°1 in Italia per iPhone e iPad ricondizionati è TrenDevice. Oltre 30 test di funzionamento da parte del nostro personale qualificato, e 2 anni di garanzia. Ecco perché TrenDevice è il sito scelto da oltre 100.000 clienti. Vieni a dare un’occhiata!