Scrivere a mano con iOS 10

Come te la cavi con la scrittura a mano? Non è una domanda sciocca o banale, perché con iOS 10 e l’app Messaggi puoi scrivere a mano, e quindi inviare brevi messaggi di testo: come?
Lancia l’applicazione Messaggi, per prima cosa. Se possiedi un iPad sulla tastiera troverai un tasto particolare.

tastiera iPad

Toccalo.
Comparirà un pannello, in basso, dove scrivere. Quindi? Quindi si scrive e poi si invia il messaggio. “Annulla” annulla la scritta; “Fine” la sposta nel campo di testo per poi essere inviata al nostro destinatario. In basso a sinistra c’è l’icona di un orologio. Toccala.

scrittura a mano ios 10

Qui dentro troverai innanzitutto una serie di frasi già pronte all’uso, in italiano ma anche in inglese. L’aspetto più interessante è che ogni frase che tu invii, sarà aggiunta proprio qui, per poi essere riutilizzata in altre occasioni.

 frasi pronte

Anche l’iPhone presenta quel tasto particolare all’interno dell’app Messaggi (e solo all’interno di essa), però per vederlo apparire occorre passare il dispositivo alla modalità orizzontale.

Cerchi un iPhone usato? Cercalo nel posto giusto: TrenDevice. Perché solo su TrenDevice i dispositivi Apple sono garantiti 2 anni, e ogni iPhone è sottoposto a oltre 30 test di funzionamento. Qualche esempio:

iPhone 5s 16 GB a 269,90 euro (compatibile con iOS 10);
iPhone 6 16 GB a 419,90 euro

iPhone 5 64 GB a 259,90 euro.
Vieni a scoprire il resto su TrenDevice!

Prima di passare a Sierra, passa a un disco SSD!

Apple ha rilasciato macOS Sierra, e tu ti stai domandando se aggiornare, oppure no.
Perché hai un Mac con qualche anno alle spalle, e da tempo hai notato che anche per i compiti più semplici, si prende troppo tempo.
Forse ti stai chiedendo se non sia il cado di acquistarne uno nuovo.
Non è necessario.

Prima di passare a macOS Sierra, passa a un disco SSD di BuyDifferent!

dischi ssd owc

Grazie a un disco a stato solido (o SSD) le prestazioni del tuo Mac miglioreranno fino al + 300%. BuyDifferent è l’unica azienda che sul mercato italiano distribuisce i dischi OWC, direttamente dagli USA.

Per esempio, per il tuo iMac 2010-2011 abbiamo un kit SSD da 480 GB OPTIBAY + SSD PWC Mercury Pro 6G a 399,90 euro. Soluzione perfetta per sostituire il disco con un SSd, oppure per installare un secondo disco SSD al posto del superdrive interno.

ssd owc mercury pro 6 g

La garanzia sul prodotto è di 5 anni, e il reso è gratis!
Ma non solo dischi a stato solido per Mac: clicca qui e scopri la nostra offerta per gli altri modelli di computer Apple.
E per te un piccolo omaggio: scarica gratis la nostra guida: SSD il tuo Mac con il Turbo.

Arriva macOS Sierra: aggiornare o no?

Ormai ci siamo: macOS Sierra arriverà oggi 20 settembre sull’App Store. E come sempre ci sarà la “gara” a chi lo scarica e installa subito.
Ma: aggiornare o no a macOS Sierra?

macos sierra

L’aspetto che più interessa gli utenti Apple sono le prestazioni. Migliorano?
Ovviamente non è possibile rispondere per tutti: la regola generale è che chi possiede un computer recente, è probabile che vedrà dei benefici. Se poi al posto del disco rigido hai un disco a stato solido, o SSD, l’impatto di Sierra sulle prestazioni del tuo Mac potrebbe essere tangibile.
Se quindi hai la possibilità di sostituire il disco rigido con un SSD, meglio approfittarne!

Altro nota importante: la compatibilità software. Qui come sempre occorre essere prudenti. Molte app sono pronte, altre lo saranno. Il consiglio quindi è di non avere fretta ad aggiornare, se non siamo certi che quella certa applicazione, importante o essenziale per il nostro lavoro, non è compatibile. Meglio anzi lasciar passare qualche giorno, finire l’eventuale lavoro, poi un bel doppio backup (Time Machine + clonazione del disco di avvio con Carbon Copy Cloner), e solo allora procedere.

Vuoi sapere tutto dei dischi SSD? Scarica gratis la nostra guida!
Vuoi rendere il tuo vecchio Mac più veloce? Allora è tempo di passare ai dischi SSD di BuyDifferent!

Blocca il valore del tuo iPhone!

Fai in fretta!
Fino al 22 settembre puoi valutare il tuo iPhone e bloccare la quotazione sino al 13 ottobre!
Hai letto bene. Non è uno scherzo. È la proposta di TrenDevice.

quotazione bloccata iPhone

È proprio così. Sino al 22 settembre puoi valutare il tuo iPhone e bloccarne la quotazione. Per concludere la vendita del tuo dispositivo usato Apple hai tempo sino al 13 ottobre.
Se aspetti l’arivo dell’iPhone 7, il tuo iPhone non subirà svalutazioni: garantisce TrenDevice.

Ecco qualche esempio di quotazione che puoi ottenere fino al 22 settembre, e che resteranno valide sino al 13 ottobre compreso:

E ricorda questo: Trendevice ritira anche dispositivi Apple danneggiati funzionanti.

Non perdere tempo: agisci ora!

Prima di installare iOS 10: backup!

Oggi Apple rilascerà la versione 10 di iOS. Ma prima di precipitarsi a scaricare e installare, è bene effettuare il backup.
Il backup è fondamentale sempre e comunque, non solo quando c’è una nuova versione del sistema operativo. Ma è ancora più importante quando si decide di installare l’ultima versione di iOS. Ed è la cosa più semplice del mondo, ed è da folli non farlo.

I dispositivi mobili offrono due modalità di backup: quella su iCloud, e quella tramite iTunes. Vediamo allora la prima.
È necessario prima di tutto controllare che il backup ci sia, e sia recente: come?
Impostazioni > iCloud > Backup.
Qui troverai quando è stato effettuato l’ultima salvaguardia dei tuoi dati: c’è il giorno e l’ora.

backup iCloud

Se non è recente, attiva il Wi-Fi, collega il dispositivo a una fonte di energia (insomma: mettilo sotto carica), e tocca il comando “Esegui backup adesso”. E poi? E poi un po’ di pazienza. È evidente che se non l’hai mai fatta si prenderà un mucchio di tempo, se invece la effettui con regolarità il tempo per concludere l’operazione sarà ragionevole.

Ma c’è anche la possibilità di salvaguardare il proprio dispositivo collegandolo al proprio Mac o PC col cavetto USB, e poi lanciando l’applicazione iTunes. Questo sistema oltre a salvaguardare le password, e i dati racchiusi nell’app Salute, salva pure quelli dell’applicazione Casa. Altro aspetto estremamente importante da rammentare: mentre il backup di iCloud sarà modificato con il passaggio a iOS 10, quello presente su iTunes, no.

backup iTunes

E poi? Occorrerà attivare il collegamento Wi-Fi (oppure collegare il dispositivo al Mac tramite il cavetto USB, lanciare iTunes e nel pannello Riepilogo, premere su Verifica aggiornamenti), e spostarsi nelle Impostazioni > Generali > Aggiornamento software, e procedere.
Ci saranno una serie di semplici operazioni da portare a termine: configurare il Touch ID (se il dispositivo lo possiede); il codice di blocco. Digitare la password del proprio account iCloud; decidere se condividere le informazioni sull’uso di app con Apple o con sviluppatori di terze parti. E il viaggio dentro iOS 10 potrà avere inizio!

iPhone SE 16 GB a meno di 450 euro. Impossibile? No: ricondizionato e TrenDevice.

TrenDevice è il sito numero 1 in Italia per iPhone e iPad ricondizionati. Ed è il numero 1 perché offre 2 anni di garanzia, e ogni dispositivo è sottoposto a 37 test di funzionamento, prima di essere rimesso in vendita. E non solo iPhone, ma anche iPad e Apple Watch. Vieni a conoscerci meglio, clicca qui.

Arriva iOS 10: ecco i dispositivi compatibili

È ufficiale: iOS 10 uscirà il 13 settembre: siete pronti? Per prima cosa occorre accertarsi che il proprio dispositivo sia compatibile con il nuovo sistema operativo mobile di Apple. Ecco l’elenco:
iPhone 6 e 6 Plus, e 6s e 6s Plus;


  • iPhone SE;

  • iPhone 5/5c/5s;

  • iPad 4;

  • iPad Air 1/2;

  • iPad Pro (entrambi i modelli);

  • iPad mini 2/3/4;

  • iPod touch 6G.

Come si nota, i dispositivi equipaggiati da un processore A5 sono esclusi da iOS 10.

Quanto spazio occorre per installare iOS 10? Se sul tuo dispositivo mobile hai libero meno di 3 GB potresti avere dei problemi a procedere.
Per verificare: Impostazioni > Generali > Info.

capienza iPhone

Non hai abbastanza spazio, e non hai voglia di eliminare app per riguadagnare un po’ di spazio? Nessun problema: aggiorna a iOS 10 usando iTunes!
E non scordare di collegare il dispositivo al computer e di attivare la connessione Wi-Fi!

Cerchi un iPhone 6 16 GB a meno di 450 euro? Lo trovi solo su TrenDevice: ogni dispositivo è coperto da una garanzia di 2 anni, ed è sottoposto a oltre 30 test di funzionamento, prima di essere rimesso in vendita. Vieni a dare un’occhiata!

Scopriamo iOS 10: le novità di Safari

Il navigatore Web Safari presenta delle novità, come succede a ogni nuova versione del sistema operativo mobile.

Partiamo dai pannelli. Adesso è possibile chiudere tutti i pannelli in un colpo solo. Per riuscirci è sufficiente premere il pulsante dei pannelli (in alto a destra se si tratta di iPad; se possiedi un iPhone invece, il pulsante si trova in basso a destra).

chiudi pannelli safari

A questo punto: tocca il comando in rosso. Quello superiore invece consente di aprire un nuovo pannello.

Acquista un iPhone ricondizionato. Ma non scegliere il primo sito che capita. Scegli i professionisti.
TrenDevice ti offre 2 anni di garanzia su ogni iPhone, iPad o Apple Watch ricondizionato. E ogni iPhone è sottoposto a 37 test di funzionamento, prima di essere rimesso in vendita.

Qualche esempio? iPhone 4 32 GB a partire da 139,90 euro.
Oppure iPhone 5c 8 GB a partire da 209,90 euro.

O ancora: iPhone SE da 16 GB a partire da 454,90 euro.
Vieni a dare un’occhiata agli altri modelli di iPhone ricondizionati su TrenDevice.

Scopri con quali operatori stranieri è compatibile il tuo iPhone

Forse può essere utile scoprire se il proprio dispositivo Apple è compatibile con le reti degli operatori stranieri: ma come fare?
Ebbene: la società di Tim Cook non sta con le mani in mano, e per questa ragione ha messo a disposizione dei suoi utenti due pagine che aiutano a capire. Si riferiscono entrambe solo alla connessione 4G (LTE).

La prima è dedicata agli iPhone: clicca qui.
La seconda invece agli iPad: clicca qui.

4G reti disponibile

Vuoi un iPhone ricondizionato? Allora scegli TrenDevice: ogni iPhone è garantito 2 anni, e prima di essere rimesso in vendita viene sottoposto a oltre 30 test di funzionamento. Dai un’occhiata!