Scopriamo iOS 10: disinstallare le app di sistema

Nel post precedente abbiamo visto che iOS 10 permetterà di disinstallare le app di sistema (quelle di Apple); ma non tutte. E ci siamo lasciati con una domanda: cosa succedere se per esempio ho disinstallato Mail, e poi tocco un link che richiede l’invio di un messaggio di posta elettronica?
Semplice: il sistema operativo proporrà di re-installare l’app: sempre e solo Mail, e non un altro programma. E proporrà di spostarsi sull’App Store.

reinstallare mail

A questo punto un tocco sulla piccola nuvola, per riscaricare di nuovo il Mail.

installa mail

Il punto è che tutto è estremamente rapido. Quanto ci impiega? Diciamo 1 secondo. E questo è strano perché ci si aspetterebbe il tempo per effettuare il download.

In realtà, come poi è emerso, le app del sistema operativo di Apple “sembrano” rimosse, ma non lo sono affatto. E il loro ripristino, benché avvenga grazie all’App Store, è così rapido perché non c’è alcun download. In realtà le app “rimosse” sono solo nascoste. Meglio di niente, ma se qualcuno pensava e sperava di disinstallare Mail per usare, come app predefinita della posta elettronica, un altro programma, spiacente. Ma non c’è (al momento), nessun sistema per riuscirci. Forse più avanti, con la prossima versione del sistema operativo mobile?

Cerchi un iPhone 4 a meno di 150 euro? Lo trovi su TrenDevice: 2 anni di garanzia e oltre 30 test di funzionamento effettuati dal nostro personale qualificato. E su TrenDevice trovi anche iPad e Apple Watch ricondizionati; e altri iPhone. Vieni a dare un’occhiata!

Scopriamo iOS 10: disinstallare le app di sistema

Una delle novità più sbandierate, e che è stata pure mostrata alla WWDC di Apple è stata la possibilità di disinstallare le app di sistema; quelle di Apple quindi. Le altre, degli sviluppatori di terze parte, si sa che è possibile.
Quindi con iOS 10, Mail, Contatti, Promemoria, Note, Video, iTunes Store, Musica, Casa, Mappe, Calendario possono essere disinstallate. È sufficiente premere e tenere il dito su una qualunque icona di un’app, ed ecco che inizia il celeberrimo “ballo” delle app, e ciascuna di esse presenta nell’angolo superiore sinistro, una “x”. Si tocca e questa viene disinstallata.

disinstallare app

Be’, quasi.
Se hai l’occhio del falco avrai notato, nell’immagine precedente, che alcune app di sistema NON hanno la x. Safari per esempio, e pure Telefono e Messaggi se ne restano tranquillamente al loro posto.
Non solo: alcune app, come Mail, avvisano che la loro rimozione comporta anche la cancellazione dei dati associati. Tuttavia, con altre applicazioni come Musica, o Calendario, questo non succede. I dati rimangono nel cloud.

disinstallare calendario ios 10

disinstallare mail iOS 10

Che succede se abbiamo eliminato Mail, e poi tocchiamo un link che richiede l’invio di un messaggio di posta elettronica?
Questo lo vedremo al prossimo post!

Il sito n°1 in Italia per iPhone e iPad ricondizionati è TrenDevice. Oltre 30 test di funzionamento da parte del nostro personale qualificato, e 2 anni di garanzia. Ecco perché TrenDevice è il sito scelto da oltre 100.000 clienti. Vieni a dare un’occhiata!

Scopriamo iOS 10: le reti Wi-Fi non protette

Spesso quando si è in giro, si è a caccia di reti Wi-Fi per collegarsi alla rete e scaricare la posta. E di solito le reti che si trovano in giro offrono una grande comodità: sono accessibili a chiunque, senza dover effettuare alcun login. Ah, sono pure insicure.
Per questo iOS presenta una piccola novità. Quando l’utente vorrà collegarsi a una rete Wi-Fi priva di protezione, lo avviserà facendo apparire una scritta inequivocabile.

ios 10 wi-fi

Se poi si tocca la “i”, il sistema svela la sua natura “pedagogica”, tesa cioè a educare l’utente.

wi-fi non protetta

Il consiglio: usare reti sicure che forniscano il protocollo WPA2 Peronal.

Fino al 31 agosto spedizione gratis! Dove? su TrenDevice, il sito numero 1 in italia di iPhone e iPad ricondizionati. Garantiti 2 anni: vieni a conoscere TrenDevice.

Scopriamo iOS 10: l’Assistenza Wi-Fi

All’interno di iOS 9 c’era (e c’è) la funzione Assistenza Wi-Fi (Impostazioni > Cellulare). Non fu presentata in pompa magna e per questo fu oggetto di critiche e attacchi. Il suo scopo era di “passare” alla rete cellulare se il segnale della rete Wi-Fi era troppo scarso. Alcuni utenti dissero che tutto questo avveniva di nascosto e che inoltre consumava dati della rete cellulare senza che l’utente se ne rendesse conto. Con la versione iOS 9.3 Apple ha risolto un po’ le cose: in che maniera? Indicando il consumo effettivo di dati se e quando la funzione entra in azione.

assistenza wi-fi

La faccenda cambia con iOS 10. Assistenza Wi-Fi rimane, e rimane al suo posto. Tuttavia, il suo modo di entrare in azione è stato modificato.
Se per esempio si caricano delle foto su Dropbox e si usa la rete cellulare, questa operazione sarà fermata, e il sistema chiederà all’utente se vuole proseguire con la rete cellulare, oppure se preferisce ricorrere al Wi-Fi. C’è stato quindi, da parte degli ingegneri Apple, un cambio di “logica”, per rendere l’utente più consapevole di quanto accade.

Cerchi un iPhone SE? Lo trovi su TrenDevice: con 2 anni di garanzia, e ogni dispositivo è sottoposto a oltre 30 test. Scopri la qualità di TrenDevice, clicca qui!

È il momento giusto per vendere l’iPhone?

I siti di indiscrezioni sono da mesi al lavoro per “azzeccare” le caratteristiche della prossima generazione di iPhone. Forse sappiamo già tutto, forse le cose più “ghiotte” ancora una volta Apple riuscirà a nasconderle.

Una cosa è certa: presto arriverà il nuovo iPhone. Per questo diciamo che è il momento giusto per vendere l’iPhone. Ma a chi? E come?

home trendevice

In Italia c’è un sito ch in breve tempo è diventato il numero 1: TrenDevice.

  • Ritiro a domicilio gratis.
  • Pagamento in contanti.
  • Oltre 100.000 ritiri.

Non solo: in 1 minuto scopri la quotazione del tuo dispositivo mobile Apple.

valutazione iphone 6 usato

Se vuoi vendere il tuo iPhone 6s è il momento giusto per agire. Quando sarà presentato il nuovo modello di smartphone Apple, l’iPhone 6s perderà il suo valore. Agisci adesso.

Scegli TrenDevice, clicca qui e scopri quanto puoi ottenere dal tuo iPhone.

Su BuyDifferent la spedizione è gratis!

Ebbene sì: fino al 31 agosto 2016 su BuyDifferent c’è la spedizione gratis! È sufficiente effettuare un ordine superiore ai 70 euro: e poi?
E poi basta! La spedizione è gratis, non è necessario inserire codici o coupon.

home page buy different

È l’occasione per potenziare il tuo Mac: per esempio acquistando un disco SSD, oppure una nuova batteria.
Ma adesso BuyDifferent propone i Mac ricondizionati e garantiti 12 mesi. Vieni a dare un’occhiata. E non finisce qui.

La spedizione gratis vale anche per TrenDevice! Potrai scegliere l’iPhone o l’iPad ricondizionato che desideri (ma anche un Apple Watch), senza pagare le spese di spedizione. E suoi dispositivi Apple ricondizionati la garanzia è di 2 anni.
Clicca qui e approfitta della spedizione gratis per avere l’iPad o l’iPhone ricondizionato che preferisci: ma solo fino al 31 agosto 2016.

Scopriamo macOS Sierra: quando Siri non capisce la richiesta

E se Siri prende fischi per fiaschi? Capisce male la richiesta? Con un clic basta selezionare il testo ed effettuare la correzione. Quindi, premi il tasto Invio perché Siri effettui la ricerca col termine corretto.

In pratica: se su iOS usi Siri, ti renderai conto che puoi fare le medesime cose che fai sul tuo iPhone, o iPad. Quindi?
Come in Siri su iPhone o iPad, c’è un punto di domanda nella finestra di Siri, a sinistra in basso: se lo clicchi ecco un elenco di tute le cose che puoi domandare.

macos sierra siri esempi

Ma Siri permette anche di scovare determinati file. Puoi usare l’assistente vocale per avere un elenco dei file modificati ieri, per esempio. Se una cartella contiene delle immagini, puoi chiedere a Siri che te le mostri. E attenzione: i file che Siri elenca nella sua finestra, possono essere trascinati o sulla Scrivania, o dove vuoi tu.

In 1 minuto scopri quanto vale il tuo Mac usato. Dove? Ma su TrenDevice.

mac usato trendevice

TrenDevice, del gruppo BuyDifferent, offre pagamento in denaro (niente sconti, né buoni acquisto), ritiro dell’usato a domicilio, e zero rischi. Vieni a vedere, clicca qui.

Scopriamo macOS Sierra: Siri all’opera

Quando chiedi a Siri qualcosa relativo a un luogo (dov’è il cinema per esempio), è necessario non solo attivare il Wi-Fi (il Mac collegato col cavo al Web non permette a Siri di sapere la nostra posizione, e non saprà aiutarci), ma occorre spostarsi in Preferenze di Sistema, dentro Sicurezza e Privacy. Dopo aver sbloccato il lucchetto in basso a sinistra, e fornito la password di amministratore, seleziona nella colonna laterale la voce “Servizi di localizzazione”, e metti il segno di spunta a “Siri e Dettatura”.

macos sierra preferenze sistema

Puoi chiedere di vedere il contenuto di una cartella.

macos sierra siri all'opera

Oppure come va la Borsa di Milano.

macos sierra milano

Su BuyDifferent sono arrivati i Mac ricondizionati: lo sapevi? E lo sai che significa?

Significa 12 mesi di garanzia.
Oltre 40 test su ogni computer prima di rimetterlo in vendita.
Il 96% dei clienti soddisfatti.

La qualità di BuyDifferent si tocca con mano: vieni a trovarci!

Scopriamo macOS Sierra: il funzionamento di Siri

Siri su Mac, esattamente come su iOS, permette di scovare alcuni elementi. Ma il risultato di questa ricerca dove, e come appare? Compare a destra in alto.

finestra siri

Non c’è, su macOS (per adesso), la funzione “Ehi Siri”; per attivare l’assistente vocale bisogna o ricorrere alla scorciatoia da tastiera, o cliccare sulla sua icona nel Dock, o nella barra dei menu. Se ascolti della musica, e attivi Siri, la musica sarà interrotta, ma pure i ventilatori di raffreddamento del tuo Mac, per capire al meglio la tua richiesta. Una volta attivato, basta chiedere. Per esempio: Che tempo fa a Roma

siri condizioni del tempo

Continua…

Vuoi vendere il tuo Mac? Allora scegli TrenDevice. In 1 minuto ottieni la valutazione del tuo usato, e il pagamento è in contanti.

mac usato trendevice

E non scordare che TrenDevice è del gruppo BuyDifferent: una garanzia. Vieni a trovarci!

Vuoi vendere il tuo Mac usato?

Vuoi vendere il tuo Mac usato? Bene, per te abbiamo una buona notizia.

Da oggi infatti lo potrai fare su TrenDevice. Come? In maniera semplicissima.
In 1 minuto scopri la quotazione del tuo vecchio Mac: senza alcuna difficoltà!

mac usato trendevice

Quali sono i vantaggi di scegliere TrenDevice?

  • Il pagamento è in denaro (niente buoni, o sconti, da spendere entro un preciso termine di tempo);
  • Il ritiro a domicilio è a carico di TrenDevice: quindi gratis, esatto;
  • Verifichiamo col nostro personale qualificato le condizioni del tuo usato, e dopo 7 giorni ottieni il bonifico bancario.

Non solo. Fino al 5 agosto 2016 TrenDevice ti regala 50 euro. Esatto: una valutazione extra del tuo usato. Come? Devi inserire il codice MAC50 nel campo di testo che dice: “Hai un codice extravalutazione?”

valutazione usato trendevice

Ma fai presto! La nostra promozione sta per scadere! Vieni a trovarci!