L’app iCloud Drive in iOS 9

Tra le altre novità di iOS 9, ve ne una piuttosto interessante e che permette di avere a portata di “dito” l’app iCloud Drive. In questa maniera l’utente potrà controllare e vedere i file archiviati sulla nuvola di Apple.

app iCloud drive

Per attivarla, oppure disattivarla (il sistema operativo provvederà a mostrare una finestra, con la quale chiederà all’utente se desidera che l’app iCloud Drive appaia in Home), basta andare in Impostazioni > iCloud > iCloud Drive.

attivare app iCloud drive

Dentro l’applicazione, troverai le cartelle associate alle applicazioni, o quelle create da te. Da ricordare che iCloud Drive permette di creare delle sotto-cartelle, ma solo di primo livello.

[Marco Freccero, EspertoMac BuyDifferent]


Scarica gratis l’ebook “iCloud 2015”. Per sapere tutto sul servizio cloud di Apple!

Il multitasking in iOS 9

Il multitasking con iOS 9 ha subito qualche modifica. Ma si attiva sempre alla medesima maniera: è sufficiente premere 2 volte il tasto Home del proprio dispositivo mobile.

multitasking iOS 9

A questo punto, sarà sufficiente scorrere tra le anteprime delle app, e infine toccarne una, perché “balzi” in primo piano. Per “chiudere” un’app, è sufficiente scorrere verso l’alto. E qui occorre dare un chiarimento.

Molti ritengono che chiudere in questo modo un’applicazione, avrà dei benefici sulla durata della batteria: niente di più errato. Le app che si vedono in questa modalità non sono attive in background, ma si tratta solo dell’elenco di quelle utilizzate in precedenza. Non sono più attive poiché lo stesso sistema operativo ha provveduto a fermarle.

Anzi: chiudere un’app vuol dire ordinare a iOS di cancellare la memoria associata a essa, e il lancio sarà più lento, con un evidente impatto sulla durata della batteria.

[Marco Freccero, EspertoMac BuyDifferent]


Scarica gratis l’ebook “iCloud 2015”. Per sapere tutto sul servizio cloud di Apple!

Potenzia il tuo MacBook Pro prima che sia troppo tardi!

Hai un MacBook Pro? Allora devi fare in fretta perché la promozione di BuyDifferent per potenziare il tuo MacBook Pro, sta per scadere!
Hai tempo solo fino al 30 settembre 2015 per avere gratis gli upgrade che desideri. Ma come funziona la nostra promozione?

aggiorniamo gratis il tuo macbook pro

  • Vai sul sito BuyDifferent e scarica gratis la nostra app Upgrade Assistant per conoscere il modello esatto di Mac che possiedi. Altrimenti, usa l’Upgrade Assistant che trovi in alto in tutte le pagine del sito;
  • Acquista gli aggiornamenti che servono a rendere il tuo MacBook Pro di nuovo ruggente, e aggiungi il nostro servizio “PotenziaMac in sede”;
  • il costo di 44,90 euro sarà azzerato in maniera automatica alla cassa, se il valore degli upgrade supererà i 200 euro;
  • BuyDifferent ritirerà a casa tua il tuo Mac, lo potenzierà, ed entro 5 giorni lavorativi sarà di nuovo a casa tua.

La barra degli indirizzi Url in iOS 9

Altre novità che riguardano Safari e iOS 9 si trovano ancora nella barra degli Url.
Quando per esempio hai copiato del testo, e tocchi la barra, vedrai la voce “Incolla e cerca”. Il navigatore Web allora provvederà a lanciare il motore di ricerca predefinito per effettuare una nuova ricerca.

incolla e cerca

La faccenda cambia leggermente se in precedenza hai copiato un indirizzo Web. In un caso del genere la voce sarà “Incolla e naviga”. E Safari farà esattamente quello: caricherà la pagina corrispondente a quell’indirizzo Web.

incolla e naviga

[Marco Freccero, EspertoMac BuyDifferent]


Scarica gratis l’ebook “iCloud 2015”. Per sapere tutto sul servizio cloud di Apple!

Il menu Condivisione in iOS 9

Il menu Condivisione di Safari con iOS 9 subisce qualche miglioria. Per esempio adesso al suo interno, oltre alle solite opzioni per la condivisione abbiamo “Trova nella pagina” e “Richiedi sito desktop”.

menu condivisione safari iOS 9

Non si tratta di novità. La prima voce è già disponibile (e continua a esserlo) quando si tocca il campo dell’Url del navigatore Web, e si digita del testo.

cerca in questa pagina

L’altra voce la puoi “evocare” toccando la freccia ricurva che vedi nel campo Url, e tenendo per qualche istante il dito su di essa.

richiedi sito desktop

C’è un’altra nuova voce che merita di essere menzionata, nel menu Condivisione di Safari. Quella “Salva PDF in iBooks”.

salva pdf in ibooks

La pagina Web viene ridotta in un file PDF inviato poi a iBooks, l’applicazione di Apple per la lettura, su iOS, di PDF ed ebook nel formato epub.

[Marco Freccero, EspertoMac BuyDifferent]


TrenDevice acquista iPhone, iPad e Apple Watch usati.

  • Ritiro a domicilio.
  • Pagamento in denaro.
  • E soprattutto zero rischi!

Bloccare i contenuti delle pagine Web in iOS 9

Si fa un discreto parlare della possibilità, adesso estesa a Safari mobile, di installare delle estensioni capaci di bloccare determinati contenuti dei siti. Su Safari per OS X è già disponibile da un pezzo, mentre per i dispositivi mobili c’è voluto iOS 9.

Innanzitutto: sono estensioni concepite da sviluppatori di terze parti che nelle impostazioni permettono di applicare dei filtri, per impedire ad esempio il caricamento delle immagini, e rendere più veloce la navigazione su un sito.

personalizzare i contenuti da bloccare

Molti, useranno queste estensioni per bloccare la pubblicità presente sui siti (e questo ha infatti scatenato le ire dei pubblicitari che fanno parte della IAB). Ma non è una funzione disponibile per tutti.

Occorre avere un dispositivo a 64 bit, vale a dire:

  • iPhone 5S o più recente;
  • iPod touch di sesta generazione;
  • iPad Air, iPad mini 2 o più recente.

Se il tuo dispositivo fa parte di questo elenco, potrai installare una di queste estensioni capaci di bloccare i contenuti, e ricorda. Li troverai sull’App Store (alcune sono a pagamento, come “Peace” di Marco Arment, altre sono gratis nella loro versione base). E se andrai in Impostazioni > Safari > Blocchi dei contenuti, lì troverai la possibilità di disattivare l’estensione, o di attivarla.

blocchi di contenuti

Esiste il sistema per disattivare il blocco per il sito sul quale ci troviamo in quel momento? Ma certo: tocca e tieni premuto un dito sulla freccia ricurva che vedi nella barra degli Url. Quella che usi di solito per ricaricare la pagina.

carica senza blocchi contenuti

Seleziona con un tocco “Carica di nuovo senza blocchi dei contenuti”.

[Marco Freccero, EspertoMac BuyDifferent]


Cerchi un iPhone usato? BuyDifferent è la soluzione: 37 test su ogni dispositivo. Batteria nuova su iPhone di oltre 12 mesi. E la garanzia è di 12 mesi.

Quali sono i requisiti per installare iOS 9?

Quali sono i requisiti per installare iOS 9 sul proprio dispositivo mobile? La risposta rapida è: se hai installato iOS 8, allora puoi installare iOS 9! Quindi, tutti gli smartphone usciti dopo l’iPhone 4S, così come tutti i tablet dall’iPad 2 in poi, possono scaricare la prossima versione del sistema operativo mobile.

iPad iphone 6

Tuttavia, certe funzioni sono disponibili solo su alcuni apparecchi. Allora, ecco un elenco chiarificatore.

La funzione Slide Over è compatibile con:

  • iPad Air;
  • iPad Air 2;
  • iPad mini 2, 3 e 4;
  • iPad Pro.

La funzione Split View è compatibile con: iPad Air 2; iPad Pro; iPad mini 4.

Infine la funzione PIP (Picture in Picture) gira su:

  • iPad mini 2, 3, 4;
  • iPad Pro
  • iPad Air e iPad Air 2.

Se vuoi vendere il tuo iPhone o iPad usato, TrenDevice è il sito che stavi cercando. Scopri la quotazione del tuo dispositivo mobile in 1 minuto!

BuyDifferent aggiorna gratis il tuo MacBook Pro!

Tornato dalle ferie? Dal mare o dalla montagna? Oppure hai scelto i laghi?
Bene: è ricominciato il solito tran tran quotidiano e il solito MacBook Pro che diventa sempre più lento.
Niente paura.
Se hai un MacBook Pro, fino al 30 settembre 2015 il ritiro e l’installazione PotenziaMac è gratis! Hai capito bene: lo offre BuyDifferent, tu devi acquistare un upgrade di almeno 200 euro.

aggiorniamo gratis il tuo macbook pro

Come funziona la promozione di BuyDifferent?

Per prima cosa, scarica gratis la nostra app Upgrade Assistant. Con un clic saprai quali upgrade sono disponibili per il tuo modello di Mac.

Se gli upgrade acquistati superano i 200 euro, il servizio di ritiro e installazione (del costo di 44,90 euro) te lo offre BuyDifferent. Ma sbrigati: hai tempo solo sino al 30 settembre!

Su Mac come cambio la password di Amministratore?

Quando accendi il tuo primo Mac, e lo configuri, ti viene anche chiesto di creare una password da digitare quando, per esempio, è necessario installare aggiornamenti di sistema, o applicazioni.

Se desideri cambiare la password di Amministratore, lancia Preferenze di Sistema: dove si trovano? O nel Dock (l’icona con gli ingranaggi) oppure spostati nell’angolo superiore sinistro dello schermo del tuo Mac clicca il menu Mela, e seleziona “Preferenze di Sistema”.

lanciare le Preferenze di Sistema

Poi, vai in Sicurezza e Privacy ed entra nella scheda “Generali”. Qui in alto troverai il pulsante “Cambia password”: cliccalo.

cambiare password di amministratore

La finestra che scenderà ti domanderà se vuoi usare quella di iCloud (se hai attivato questa funzione), oppure cambiare password.
Premi quest’ultimo pulsante: scenderà un’altra finestra dove inserire la vecchia password, quindi dovrai inserire due volte, in due campi di testo differenti, la nuova password. Se lo desideri, puoi anche aggiungere un suggerimento che ti possa aiutare a ricordare quella password. Infine, premi il pulsante “Cambia password”.

Scarica gratis il nostro ebook: “Le migliori 50 app per Mac”.

Vuoi sapere tutto su iCloud? Anche in questo caso, scarica gratis l’ebook: “iCloud 2015”.

3 mosse per potenziare il tuo vecchio Mac

Il tuo Mac è “vecchio”, ma ancora in ottima salute?

Non vuoi comprarne uno nuovo perché non desideri separartene? Eppure certi compiti sono diventati talmente “lenti”. L’avvio si prende troppo tempo! E un po’ tutto è come al rallentatore!

Se in questi dettagli riconosci te stesso, o meglio il tuo Mac, allora continua a leggere.

I computer di Apple hanno un ciclo di vita piuttosto lungo, ma c’è la maniera per tornare a far “ruggire” il tuo Mac, e aumentare la tua produttività!

BuyDifferent ti propone un mezzo infallibile per continuare a usare il tuo “vecchio” Mac.

Potrai per esempio sostituire il vecchio disco rigido con un veloce disco SSD OWC.
Guarda i video con le testimonianze degli utenti che hanno visto il loro “vecchio” Mac tornare a ruggire!

testimonianze utenti BuyDifferent

Che cosa sono i dischi SSD? Come funzionano? Se hai dei dubbi scarica gratis il nostro ebook “SSD: Il tuo Mac con il turbo”.