Come capire se il mio Mac ha bisogno di più RAM

Non devi acquistare alcun programma, né scaricare nulla per capire se il tuo Mac ha bisogno di più RAM.
OS X infatti, contiene già tutto quello che ti serve.

Lancia l’applicazione “Monitoraggio attività”. Si trova dentro la cartella “Utility”, dentro la cartella “Applicazioni”.
C’è un grafico in basso, chiamato “Pressione della memoria”.

monitoraggio attività os x

Il consiglio è di verificare, durante una normale giornata di lavoro del tuo Mac, se e quante volte vedrai apparire il colore rosso. Se succede sovente, e non in concomitanza con particolari picchi di lavoro, hai solo 2 possibilità. Chiudere le applicazioni, oppure acquistare più RAM.

BuyDifferent mette a disposizione gratis l’applicazione “Upgrade Assistant”, per scoprire in 1 solo minuto le espansioni che potenziano il tuo Mac.

scarica gratis l'app di buydifferent

Quanta RAM monta il mio Mac?

È facilissimo sapere quanta RAM monta il tuo Mac.

  • Clicca sulla mela nell’angolo in alto a sinistra dello schermo;
  • Seleziona “Informazioni su questo Mac”;
  • informazioni su questo mac

  • La scheda “Panoramica” indica già la quantità di memoria installata e il tipo;
  • scheda panoramica

  • Clicca sulla scheda “Memoria”: qui troverai i numeri degli slot (o alloggiamenti) disponibili sul tuo Mac.

Ricorda che BuyDifferent mette a disposizione gratis l’applicazione “Upgrade Assistant”, per scoprire in 1 solo minuto le espansioni che potenziano il tuo Mac.

scarica gratis l'app di buydifferent

Vuoi vendere il tuo iPhone?

Se vuoi vendere il tuo iPad (o iPhone), scegli TrenDevice. E scopri per quale motivo quotidiani e utenti parlano del nostro servizio.

home page sito trendevice

Solo TrenDevice presenta vantaggi unici:

  • Ottieni una valutazione online in 1 minuto. E ricevi il tuo bonifico in 7 giorni;
  • Il pagamento è sempre in denaro;
  • Niente costi nascosti: il corriere assicurato che ritira il tuo dispositivo è a carico di TrenDevice;
  • Zero commissioni;
  • Sui dispositivi ritirati eliminiamo tutte le tue informazioni personali. Perché la privacy è una faccenda seria.

Se sei un’azienda, TrenDevice ritira il tuo stock di iPad o iPhone usati. Contattaci senza impegno.

Dove trovi i migliori iPhone usati?

Stai cercando un iPhone usato?
Vuoi conoscere il miglior sito per acquistare in sicurezza un iPhone (o un iPad) usato? La ricerca è finita: la risposta è BuyDifferent.

su buydifferent i migliori iphone usati

Solo su BuyDifferent troverai:

  • 37 test di funzionamento per ogni idevice;
  • Reso gratis se non corrisponde alle attese;
  • Batteria nuova su iPhone di oltre 24 mesi
  • Scatola Apple originale inclusa

Tutti gli iPhone usati proposti da BuyDifferent sono garantiti 12 mesi. Leggi le opinioni dei clienti che hanno acquistato i nostri iDevice usati.

Su BuyDifferent disponibile il videocorso Yosemite Avanzato

Su BuyDifferent è disponibile il videocorso OS X Yosemite Avanzato. Oltre 7 ore di filmati dedicate ad aspetti della nuova versione del sistema operativo, che restano spesso poco conosciuti.


Destinato a quanti hanno acquistato già il videocorso “Base”, affronta argomenti a volte lasciati nell’ombra come:

  • Conoscere e usare Automator
  • Come proteggere la propria privacy
  • Attivare il SafeSearch di Google
  • Capire la differenza tra Streaming foto e Libreria iCloud
  • Creare una VPN

E molto altro.

Dopo aver acquistato la tua copia del corso, potrai scaricare i video delle lezioni sul tuo Hard Disk dalla tua Area Personale per un periodo di tempo illimitato, ogni volta che lo vorrai. Oppure potrai visionarli in streaming da iPad e iPhone.

Su Mac quali alternative a Office per Microsoft?

Microsoft da anni produce anche per gli utenti Mac la suite burocratica Office. Si dice che sia indispensabile in ambito lavorativo, e spesso è proprio così.
Tuttavia esistono le alternative economiche, o gratuite, e in grado di garantire una ottima compatibilità coi documenti di Office. Eccone alcune:

  • pages programma di videoscrittura

    iWork. È la suite di Apple composta da un programma di videoscrittura (Pages); uno per le presentazioni (Keynote); uno per i fogli di calcolo (Numbers). Se hai acquistato un Mac nuovo, sono incluse, non devi nemmeno scaricarle;

  • NeoOffice. Suite sviluppata da anni da un paio di sviluppatori, e pensata appositamente per la piattaforma Mac. Oltre al programma di videoscrittura, per le presentazioni e per i fogli di calcolo, NeoOffice offre un database, un programma per il disegno e uno per le equazioni matematiche. Ne esiste una versione gratuita e una a pagamento sul Mac App Store;
  • schermata neooffice alternativa a office

  • LibreOffice. Altra suite completamente gratuita, comprende oltre a un programma di videoscrittura, uno per i fogli di calcolo e uno per le presentazioni, anche un database (chiamato Database), uno per le equazioni matematiche (Formula), e Disegno per disegnare locandine e brochure.

schermata libreoffice

Su BuyDifferent puoi acquistare il videocorso dedicato a Pages 2014, e il videocorso per usare Numbers 2014.

Su BuyDifferent sono arrivati i saldi!

Attenzione: sino al 26 gennaio 2015 su BuyDifferent tantissimi prodotti sono in saldo con sconti fino al 60%. Che cosa significa?

saldi buydifferent

Vuol dire che su Mac dell’ultima generazione già potenziati; su iPhone e iPad usati e garantiti, e anche sui videocorsi e ebook, avrai dei prezzi da urlo.

La qualità non è mai stata così a buon mercato. Ma succede solo con BuyDifferent!

OS X: conoscere la Visualizzazione rapida

Quick Look, o la Visualizzazione rapida, permette di dare un’occhiata all’elemento selezionato senza avere necessità di aprirlo con l’applicazione che l’ha generato. Dopo che il file è stato appunto selezionato potrai:

  • Premere la barra spaziatrice;
  • Premere Cmd-Y;
  • Cliccare l’icona dell’occhio presente nella barra degli strumenti del Finder;
  • Spostarti nella barra dei menu del Finder e in File selezionare il comando Visualizzazione Rapida;
  • Premere il pulsante Azione della barra degli strumenti del Finder e selezionare Visualizzazione rapida.

Vedrai un’anteprima del file. Se si tratta di un file video, o audio, sarà riprodotto all’istante. Se invece è un documento di testo, avrai la possibilità di leggerlo e se contiene più pagine, scorri in avanti e poi indietro.

È una funzione disponibile anche per Mail. Quando ricevi un allegato, selezionalo e premi la barra spaziatrice per darci un’occhiata senza aprilo. Anche se si tratta di un file .doc (e tu non possiedi la suite di Microsoft), sarai in grado di vederne il contenuto.

Cosa permette di vedere Visualizzazione rapida?

  • Immagini in GIF, RAW, PNG, JPEG, TIFF e i documenti Photoshop;
  • Files audio e video (come MP, AIFF, AAC, H.264 o MPEG-4);
  • File di testo e PDF;
  • Documenti di Microsoft (PowerPoint, Excel e Word) e documenti Pages, Keynote e Numbers;
  • vCard;
  • Pagine Web di Safari

Ma Visualizzazione rapida non ti permette di vedere il contenuto di tutti i file: gli archivi .zip per esempio, restano “invisibili”. Esiste un sito web che presenta una serie di plugins per estendere le capacità di Quick Look: si chiama Quick Look logins List.

[Marco Freccero, EspertoMac BuyDifferent]

Acquista il videocorso Yosemite base.

Come visualizzare la cartella Libreria di OS X

Anche OS X 10.10 Yosemite nasconde la cartella Libreria, ma come sempre è facile tornare a vederla. Il sistema più veloce è spostarsi nella barra dei menu del Finder, premere il tasto Opzione (o Alt) sulla tastiera del tuo Mac e all’interno del menu “Vai” troverai proprio quello che cerchi.

Altrimenti: apri una finestra del Finder, nella barra laterale seleziona la cartella “Home” (quella con l’icona della casetta), poi vai nella barra dei menu e in “Vista” seleziona “Mostra opzioni Vista”. Metti il segno di spunta a “Mostra cartella Libreria”. In questo modo sarà sempre visibile.

mostra cartella libreria

[Marco Freccero, EspertoMac BuyDifferent]

Acquista l’ebook: “Yosemite: La Guida Completa”.

OS X: posso cambiare i font di sistema?

OS X Yosemite ha introdotto un nuovo font di sistema: l’Helvetica Neue. È possibile cambiarlo con qualcos’altro?

Come si sa, Apple con OS X 10.10 è passata dal font Lucida Grande all’Helvetica Neue. Alcuni si sono chiesti se è possibile modificare questa impostazione.
La risposta è no.
Apple sino a qualche anno fa permetteva di scegliere anche il tipo di font da adottare nei menu per esempio; ma quei tempi sono definitivamente tramontati. Per difendere la stabilità del sistema operativo si è deciso di precludere questo tipo di modifiche. Precludere alla maggioranza degli utenti che un tempo, con qualche trucco alla portata di chiunque, potevano anche stravolgere l’interfaccia di Mac OS.

[Marco Freccero, EspertoMac BuyDifferent]

Acquista l’ebook: “Yosemite: La Guida Completa”.